Pussy Riot: 7 anni di carcere per aver cantato Liberaci da Putin in chiesa

Pubblicato da il 2 agosto 2012 11:55
Più informazioni su: , ,

Condividi questo articolo

Commenta

Le componenti della punk band russa Pussy Riot rischiano una condanna a 7 anni di carcere.

L’articolo prosegue dopo il video

La loro colpa è stata quella di aver recitato una versione corretta e riveduta dell’Ave maria nella quale si chiedeva alla vergine di liberare la Russia da Putin. Il fatto è accaduto lo scorso febbraio nella cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca. Le ragazze furono immediatamente arrestate. Ufficialmente l’accusa è di vandalismo motivato da odio religioso. Sembra chiaro, però, che si tratti di un pretesto. Il presidente Putin non tollera nessuna manifestazione di dissenso nei suoi confronti.
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=F1ZiZvGeN0I&w=560&h=315]

Guarda anche questi siti

Sponsored links, powered by Yahoo!

Rispondi